Partenza di buon mattino. Percorreremo la strada statale che collega la costa nord-orientale della Sardegna con quella occidentale, per raggiungere quella parte dell’isola nota come la Riviera del Corallo. Meta del nostro viaggio è infatti la splendida cittadina di Alghero.

Arriveremo in tarda mattinata e avremo il tempo per fare una passeggiata attraverso il centro storico di Alghero.  Vi informiamo che in Sardegna i negozi chiudono dalle ore 13.00 alle ore 16.30 / 17!

Fondata nel 1102 dalla famiglia genovese “Doria”, la città fu conquistata prima da Piero I d’Aragona, e dopo, il 1354, dai Catalani. Per molto tempo fu la residenza preferita dei colonizzatori Aragonesi. Alghero venne sopranominata  « Barcelonetta ». Questa influenza è  ancora oggi percepibile, non solo nell’architettura ma anche nella lingua locale, nei nomi delle strade del centro storico, che sono riportati in italiano e in catalano su pannelli di maiolica, anche questi  tipicamente spagnoli. Gli edifici principali della città sono quelli di difesa che circondano la città vecchia: il Bastione de Magellano e la Porta del Mar; ereditati dall’epoca spagnola sono anche il Duomo di S. Maria (XVI secolo) costruito in stile gotico – catalano, chiesa e chiostro di S.Francesco (ingresso alla chiesa non incluso) e la Piazza Civica con i palazzi D’Albis e De Ferrera.

A pranzo ognuno si può organizzare individualmente per un pasto in una trattoria locale o un piccolo snack in uno dei  numerosi bar e locali (pranzo non incluso).

Nel primo pomeriggio ripartiremo da Alghero per rientrare verso l’hotel. Rientro previsto verso sera.

Mappa Escursione

Galleria fotografica

Ti proponiamo