Cavalcata Sarda a Sassari 17/21 Maggio

5 giorni/4 notti

Galleria fotografica

Descrizione

17  maggio: Arrivo a Olbia la mattina, incontro con bus e guida e visita della città di Olbia con il suo centro storico e la Chiesa Monumentale di San Simplicio. Sistemazione in hotel e pranzo. Nel pomeriggio visita della Costa Smeralda (Cala di Volpe, Porto Cervo, Baia Sardinia). Rientro in hotel in serata, cena e pernottamento.

18 maggio: Prima colazione e partenza per Palau. Imbarco per La Maddalena, giro panoramico dell’isola e visita della casa museo di Garibaldi a Caprera. Pranzo in ristorante a base di pesce. Nel pomeriggio proseguimento per Castelsardo con sosta alla singolare roccia dell’Elefante e visita del paese che fu antica roccaforte dei Doria. Arrivo ad Alghero in serata, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

19 maggio: Pensione completa in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Alghero, caratteristica cittadina di origine catalana: i Bastioni, la Cattedrale, la Chiesa ed il Chiostro di S. Francesco. Nel pomeriggio visita panoramica del promontorio di Capo Caccia e con possibilità di visitare facoltativamente le famose Grotte di Nettuno (escala del cabirol 654 gradini).

20 maggio: Prima colazione e trasferimento a Sassari per assistere alla parata della Cavalcata Sarda dove i gruppi folkloristici della Sardegna sfilano per le via della città in uno sfavillio di colori. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio i cavalieri che hanno partecipato alla sfilata del mattino si incontrano nell’ippodromo per cimentarsi in gare ippiche e corse di pariglie. Nel tardo pomeriggio i gruppi folkloristici si riuniscono in Piazza Italia per esibirsi in una rassegna di canti e balli. In tarda serata partenza per Nuoro o Fonni, arrivo dopo circa 2 ore, sistemazione in hotel cena e pernottamento.

21 maggio: Prima colazione e visita di Nuoro, il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari della Sardegna e la chiesa della Solitudine dove è sepolta Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura nel 1926 (solo il Carducci lo ebbe prima, e lei rimane tuttora l’unica donna ad aver meritato l’ambito riconoscimento in quel campo artistico). Proseguimento per Orgosolo, famoso per i suoi murales, e pranzo tipico coi pastori all’aperto. Nel pomeriggio trasferimento ad Olbia in tempo utile per la partenza del volo. Fine dei nostri servizi.

inserire qui il video

Mappa viaggio

Ti proponiamo