Nord Sardegna 4 giorni

4 giorni/3 notti

Galleria fotografica

Descrizione

1° giorno: Arrivo ad Alghero, incontro con bus e guida e trasferimento in citta, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio giro orientativo nella città vecchia ricca di botteghe artigiane di filigrana e corallo “l’oro rosso della Sardegna”. In serata proseguimento per l’hotel, sistemazione cena e pernottamento.

2° giorno: Pensione completa. Prima colazione in hotel, Al mattino visita della cittadina di origine catalana: i bastioni, la Cattedrale, la Chiesa ed il Chiostro di San Francesco. Nel pomeriggio partenza per la visita guidata del promontorio di Capo Caccia, che culmina con un faro: una balconata sul mare dalla quale si possono raggiungere le famose Grotte di Nettuno (visita facoltativa). Nascosto nelle viscere di Capo Caccia, questo sistema di grotte è stato scoperto nel ‘700. Anche se la parte visitabile è lunga solo 200 metri, le grotte si insinuano sotto il promontorio per oltre 2,5 km. Per raggiungere l’ingresso delle grotte occorre scendere i 656 gradini della Escala del Cabirol, che collega il piazzale di Capo Caccia con le cavità. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: Partenza per un’escursione d’intera giornata a Castelsardo, cittadina che fu antica roccaforte dei Doria, caratteristica per il suo centro storico arroccato i maniera davvero pittoresca su un erto promontorio a strapiombo sul mare dell’Asinara, da non perdere la visita al Castello dei Doria del 1102, sede del Museo dell’intreccio mediterraneo. Il centro storico mantiene un aspetto caratteristico con viuzze strette e pavimentazione in pietra. Sedute sulle scalette dei vicoli dell’antico borgo, è possibile vedere le donne intrecciare cestini in palma nana; i pescatori più anziani invece costruiscono con il giunco le nasse, una sorta di cestini conici utilizzati per la pesca dell’aragosta. Nel pomeriggio visita guidata di Sassari: il centro storico ospita edifici religiosi di grande prestigio, come la Cattedrale di San Nicola di Bari, la chiesa di Santa Maria di Betlem e la chiesa di Sant’Apollinare, la più antica della città. Al termine rientro in hotel ad Alghero, cena e pernottamento.

Oppure:

3° giorno: dopo la prima colazione partenza per caratteristica cittadina di Bosa capoluogo della Planargia, con il suo fiume Temo (unico fiume in parte navigabile della Sardegna) e con il Castello dei Malaspina. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata di Sassari: il centro storico ospita edifici religiosi di grande prestigio, come la Cattedrale di San Nicola di Bari, la chiesa di Santa Maria di Betlem e la chiesa di Sant’Apollinare, la più antica della città. Al termine rientro in hotel ad Alghero, cena e pernottamento.

4° giorno: dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto di Fertilia in tempo utile  per la partenza del volo.

Fine dei nostri servizi.

inserire qui il video

Mappa viaggio

Condividi questa proposta

Ti proponiamo